annamariabruni.it logo

VAn GogH is BipolAr

Jetro ha sofferto di depressione sin da piccolo, si sentiva come se fosse stato colpito da un terribile incantesimo che nessuno riusciva a spezzare.
Voleva solo mettere fine a tutto questo, vivere e lavorare era diventato impossibile.
Un giorno ha deciso di buttarsi da un ponte.
Ma mentre era lì, a guardare il buio che l’avrebbe inghiottito, ha avuto come una vocazione, un illuminante risveglio.
Ha iniziato un nuovo percorso che l’ha portato a interessarsi di salute psicologica e fisica, del cibo e della sua composizione, per sperimentare gli effetti che gli ingredienti avevano sulla mente e sul quotidiano.
La sua passione per l’arte, unita al desiderio di farsi accettare esattamente così com’è, l’ha spinto a creare una sorta di rifugio dove ciascuno si può sentire libero di essere se stesso, di volersi bene, e di sognare.
Dove le malattie mentali possono essere chiamate con il loro nome, accettate e condivise.
Ecco perché questo luogo sembra incantato, come la stanza di un bambino con una forte personalità, un adulto che rivendica il suo diritto a rimanere un sognatore.
La libertà, la creatività, la fantasia, è ciò che si respira qui dentro, è ciò che lo rende magico questo posto.




Share
Link
https://www.annamariabruni.it/van_gogh_is_bipolar-r12474
CLOSE
loading